Guida al sinistro alla persona

Ti è capitato un infortunio? Ecco come fare per denunciare l'accaduto alla Compagnia.

Denuncia sinistro alla persona

Se sei assicurato con una polizza infortuni oppure con una polizza sanitaria, denuncia l'accaduto entro 3 giorni da quando si è verificato.

Puoi denunciare il sinistro nei seguenti modi:

  • chiamando il numero 800.124.124, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 20.00 oppure il numero +39.02.30.32.80.13, se chiami dall'estero.
  • inviando un'e-mail all'indirizzo sinistri@pec.intesasanpaoloassicura.com
  • inviando un fax al numero 011.0931062
  • tramite posta scrivendo a Intesa Sanpaolo Assicura S.p.A., Ufficio Sinistri Rami Elementari, Infortuni e Malattia, Via San Francesco D'Assisi, 10 - 10122 Torino
  • recandoti presso la filiale di riferimento
  • Inoltre, puoi comunicarci eventuali sinistri accedendo all’Area Clienti di Intesa Sanpaolo Assicura ed inviando la tua segnalazione tramite la funzione «Comunica sinistro».
    Infine, se sei cliente Intesa Sanpaolo e sei contraente o assicurato di una polizza danni di Intesa Sanpaolo Assicura, la modalità più veloce per comunicare un sinistro è segnalare l’evento direttamente su Internet Banking nella sezione "Segnalazioni e sinistri", inserendo le informazioni richieste e caricando la documentazione. Se la tua segnalazione è completa, Intesa Sanpaolo Assicura procederà con l'apertura del/i sinistro/i; se non è completa, verrai contattato per fornire ulteriori informazioni.
     

La denuncia dovrà essere completa di:

  • giorno, ora e luogo dell'accaduto
  • una descrizione dettagliata delle cause che hanno determinato l’evento
  • certificato medico o referto del pronto soccorso
  • cartella clinica in caso di sinistro che abbia comportato un ricovero.

Il decorso delle lesioni deve essere necessariamente documentato da ulteriori certificati medici, che in presenza di garanzia per inabilità temporanea, devono essere rinnovati alle rispettive scadenze.

Alla guarigione, dovrai far pervenire il certificato di guarigione clinica alla Compagnia, che incaricherà un medico per l'accertamento degli eventuali postumi invalidanti.