Street control: ma cosa è e a cosa serve?

Installato sulle volanti della polizia, lo street control rileva automaticamente l'infrazione.

 

Lo street control è uno strumento entrato in funzione in molte città per il rilevamento delle violazioni del Codice della strada.
Ma esattamente di cosa si tratta? È uno strumento che viene installato sulle volanti della Polizia Municipale, è dotato di fotocamere e videocamere e permette di riprendere la targa e i dati del veicolo e del luogo in cui si trova. I dati rilevati vengono trasmessi ad una centrale operativa  che emette in maniera automatica la multa per divieto di sosta.
 
Con lo street control le auto vengono multate velocemente e questo sistema viene utilizzato per contrastare le soste selvagge ma le multe emesse sono annullabili se non si verificano alcune condizioni:
  • lungo il tratto di strada in cui si rileva l’infrazione deve esserci un cartello di divieto di sosta
  • il conducente non deve essere a bordo dell’auto, altrimenti si parla di fermata e non di sosta e la multa non può essere applicata
  • il conducente non deve essere nelle immediate vicinanze del veicolo altrimenti la multa deve essere immediatamente notificata dagli agenti al conducente
 
Sulle contestazioni delle multe si esprimeranno di volta in volta gli Organi competenti.
Ovviamente la soluzione migliore sarebbe quella di non lasciare l’auto in divieto di sosta ma di rispettare la segnaletica e gli appositi spazi di parcheggio.