Le spie di allarme sul quadro strumenti della vostra auto

cosa indicano le spie sul quadro strumenti delle nostre auto
 
Sul quadro strumenti delle nostre auto ci sono alcune icone che quando sono in allarme con una luce rossa, un segnale acustico o un messaggio su display multifunzionale indicano un malfunzionamento a cui occorre prestare attenzione.
Bisogna fermarsi e nel caso di incertezza consultare un’autofficina che dirà l’importanza dell’anomalia in corso.
 
Ma cosa indica l’accensione di queste spie?
Cercheremo di seguito di elencare le più utilizzate.
  • La spia dei freni accesa indica la loro usura o mancanza di olio nell’impianto frenante. Occorre contattare un’ autofficina.
  • La spia di temperatura del liquido di raffreddamento del motore indica una temperatura eccessiva. Occorre fermarsi, attendere il raffreddamento del motore, controllare il livello del liquido e se troppo basso aggiungerne altro.
  • La spia dell’olio accesa è sinonimo di mancanza di pressione olio motore. Bisogna assolutamente fermarsi e far fare un controllo da un meccanico.
  • La spia con il disegno della batteria si accende quando l’impianto di ricarica non funziona. Bisogna raggiungere il prima possibile un’autofficina per farla sostituire.
  • La pompa della benzina accesa indica che si sta per terminare il carburante e che quindi occorre fare rifornimento
 
Sul quadro ci sono anche altre spie con differenti colorazioni
Spie verdi che indicano l’attività di sistemi di aiuto alla guida, ad es. le frecce in funzione; quelle blu che riguardano gli equipaggiamenti di sicurezza quali l’essere in funzione delle luci abbaglianti e quelle arancioni che indicano accensione e funzionamento di sistemi di equipaggiamento quali lo sbrinatore del lunotto …. Colori dunque non preoccupanti anche se da tenere controllati.