Agevolazioni per i pendolari sulle autostrade italiane

da febbraio sconti a chi utilizza l'autostrada da pendolare
 
Arriva dal Ministro  dei Trasporti Maurizio Lupi l’agevolazione per i pendolari delle
autostrade italiane che si traduce in uno sconto dall’1% al 20% per chi percorre lo stesso tratto autostradale oltre venti volte al mese. 
 
Chi può beneficiarne? Come?
Lo sconto può essere richiesto dai possessori di Telepass abbinati a persone fisiche e a veicoli di classe A (auto e moto) che utilizzano l’autostrada come pendolari tra due stazioni predefinite distanti l’una dall’altra fino a 50 km.
Occorre registrarsi sul sito Telepass dal 25 febbraio 2014 e comunicare il proprio percorso tramite indicazione del casello di entrata e di uscita.
Lo sconto è’ operativo dal 1° febbraio 2014, e durerà sino al 31 dicembre 2015.
 
Come si applicano gli sconti?
Sino a 20 transiti mensili non viene applicato nessuno sconto. A partire dal 21° transito lo sconto (per tutti e 21 i viaggi effettuati) sarà dell’1% e crescerà linearmente (2% del pedaggio complessivo per 22 transiti effettuati, 3% per 23 viaggi…) fino al 20% del pedaggio complessivo che scatta dopo il 40° transito. Chi fa 41 viaggi, cioè, avrà su tutti e 41 e sino al 46° viaggio (i giorni lavorativi in un mese sono al massimo 23) lo sconto del 20%. Per i transiti successivi al 46° viaggio si paga la tariffa intera
 
Lo sconto si applica per massimo due viaggi al giorno, compresi i festivi,  e non è cumulabile con altre agevolazioni tariffarie.
Viene calcolato ad ogni termine di mese di effettuazione di transiti e viene applicato nella prima fattura successiva.