Pneumatici invernali o catene a bordo fino al 15 aprile

Obbligo penumatici invernali o catene da neve

Nonostante ci si avvicini alla tanto attesa primavera, resta in vigore per gli automobilisti l’obbligo di viaggiare con pneumatici invernali o catene da neve a bordo fino al 15 aprile

La norma è stata introdotta con il nuovo Codice della strada (legge 120 del 29 luglio 2010) per aumentare la soglia di sicurezza della circolazione su strade e autostrade italiane, con sanzioni, per i trasgressori, che vanno dagli 80 ai 318 euro e la decurtazione di tre punti dalla patente in caso di inosservanza ripetuta.

Le strade interessate dall’obbligo sono segnalate con appositi cartelli informativi, in ogni caso, chi volesse saperne di più, può consultare il sito della polizia di stato dove sono presenti, regione per regione, i tratti della viabilità Autostradale e Ordinaria interessati dal provvedimento.

Gomme invernali o catene da neve?

Sotto i 7-10°gradi gli pneumatici invernali garantiscono prestazioni superiori a quelli estivi, la loro mescola infatti garantisce un’aderenza ottimale su asfalto sia asciutto sia bagnato.
Permettono di avere la massima sicurezza in tutte le condizioni.


Le catene non hanno rivali in presenza di manto nevoso molto fresco o alto, ma nella maggior parte dei casi le gomme invernali sono l'ideale.
Sono la scelta più comoda e sicuramente più costosa, ma, allo stesso tempo, quella che garantisce una maggior sicurezza alla guida per tutta la stagione invernale.
Gli pneumatici invernali sono contraddistinti dalla presenza, sul fianco, della sigla M+S oppure MS, M/S, M-S, M&S, acronimo di Mud (fango) e Snow (neve).

Seguite sempre le indicazioni relative alla stagione e alle tratte stradali, anche se le belle giornate e le temperature potrebbero essere ingannevoli!