Bimbi a bordo: più sicuri con le pellicole oscuranti.

Pellicole oscuranti in auto: schermano i raggi UVA e proteggono l'abitacolo dall'eventuale rottura dei cristalli.

 

Viaggiare con bimbi a bordo significa osservare una serie di norme relative all'uso delle cinture di sicurezza e dei seggiolini, come prescritto dall'Art. 172 del Codice della Strada.
 
Ma siccome la prudenza in auto non è mai troppa, in molti hanno ormai adottato accortezze aggiuntive, come l’applicazione delle pellicole oscuranti sul vetro interno del lunotto e dei finestrini laterali posteriori.
I vantaggi sono innumerevoli: in caso di incidente con conseguente rottura dei cristalli, queste sono in grado di trattenere i frammenti e le schegge, impedendo che invadano l'abitacolo.
 
Hanno inoltre un grande potere di filtro solare, poiché schermano il 99% dei raggi ultravioletti senza tuttavia impedire la visuale esterna (a differenza delle tendine parasole). 
In più, consentono di ridurre fino al 50% il surriscaldamento dell'ambiente interno all'auto: d'estate, questo si traduce in un minor utilizzo dell'aria condizionata, con conseguente risparmio di carburante e diminuzione di emissioni di CO2 nell’ambiente
 
Le pellicole oscuranti, dunque, si rivelano una soluzione non solo sicura ma anche economica ed ecologica. Sono acquistabili presso centri di manutenzione per cristalli o in autoricambi ben forniti, mentre per il montaggio ci si può affidare al personale oppure scegliere il fai-da-te.