Mai più bimbi dimenticati in auto!

Nuovo dispositivo per segnalare i bimbi in auto
 
La cronaca degli ultimi anni purtroppo ci ha parlato più volte di bambini morti per ipertermia  per essere stati  “dimenticati“ in auto da mamma o papà;  infatti la temperatura corporea di un bambino sale più velocemente rispetto a quella di un adulto come anche la temperatura in auto sale abbastanza rapidamente quando è molto caldo.
Il fenomeno è dovuto a fattori come la stanchezza, la mancanza di sonno, la fretta, di cui a volte i genitori faticano a parlare per il timore di essere giudicati poco attenti o poco amorevoli verso i propri figli.
 
Il tema è di particolare criticità perché un breve momento di dimenticanza può diventare una tragedia.
Un grande aiuto ai genitori può venire da un dispositivo, Remmy, che ha la duplice funzione di Reminder per ricordare la presenza del bambino in auto e di Alert per segnalare se il bambino slaccia le cinture o si sposta dal seggiolino.
 
Remmy è stato pensato da due papà, Michele Servalli e Carlo Donati, per rendere più sicuri e monitorabili i bambini durante gli spostamenti in auto e le soste.
Installarlo è facilissimo, basta inserire lo spinotto nella presa accendisigari dell’auto e mettere la piastrina all’altra estremità sotto la fodera del seggiolino. Il dispositivo viene attivato e segnala la presenza del bambino allo spegnimento del motore.
Basta dunque un semplice gesto per sentirsi un po’ più sicuri coi propri figli a bordo!