Incidenti domestici: piĆ¹ frequenti di quello che si possa pensare!

gli incidenti domestici sono molto frequenti ma ci sono polizze per coprire i danni
 
La nostra casa è il nostro rifugio, un posto dove sentirsi protetti, sicuri. Eppure spesso è proprio mentre siamo a casa che incorriamo con frequenza in incidenti più o meno gravi.
Gli incidenti domestici generalmente hanno come cause più frequenti gas, cortocircuiti elettrici, cadute, ingestione di sostanze tossiche o incendi.
 
Secondo le statistiche le donne sono le persone maggiormente coinvolte in questo tipo di incidenti (68%), seguono gli anziani dai 65 anni in su e i bambini fino a 5 anni. Questo dipende dal numero di ore che si passano in casa e dal genere di attività svolte.
Le cause di questi incidenti sono principalmente:
  • le caratteristiche dell’abitazione ( scale, pavimenti scivolosi, dislivelli tra i locali)
  • un cattivo utilizzo delle apparecchiature (elettrodomestici, utilizzo fili elettrici non integri)
 
Alcuni incidenti possono essere evitati con determinati comportamenti utili alla prevenzione.
Ad esempio in caso di odore di gas occorre aprire tutte le finestre e chiudere il rubinetto principale; in caso di manutenzione o pulizia su elettrodomestici occorre togliere sempre la spina dalla presa; per prevenire possibili cadute dotare i tappeti di apposita rete antiscivolo, non usare la cera per lucidare le scale.
 
Ci sono comunque delle specifiche polizze che coprono i danni causati da questi imprevisti.
Le polizze sul mercato sono molte e offrono differenti garanzie a seconda delle necessità di ciascuno.