"Guido con Prudenza": il progetto di punta della Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale in collaborazione con Intesa Sanpaolo Assicura

Torna anche per l'estate 2011 la campagna "Guido con Prudenza", il progetto che dal 2004 la Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale promuove per sensibilizzare i giovani sul delicatissimo tema della guida in stato di ebbrezza.

Intesa Sanpaolo Assicura ha deciso di dare il suo contributo per collaborare alla riuscita e alla divulgazione di questa importante campagna: l'obiettivo è quello di diffondere il messaggio "chi guida non beve, chi beve non guida" all'interno delle agenzie assicurative per responsabilizzare i giovani sulle conseguenze della guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.

"Guido con Prudenza" si sviluppa in due fasi. La prima coinvolge, per tutto il periodo estivo, le discoteche più frequentate delle principali località balneari italiane, all'interno delle quali i giovani troveranno dei corner associati all'iniziativa: punti d'attenzione dove i ragazzi sono invitati a nominare il loro guidatore designato per la serata, detto anche "BOB", ovvero l'amico che sceglierà liberamente di non bere alcolici per riaccompagnare a casa gli altri in tutta sicurezza. Al "BOB" sarà consegnato un gadget di riconoscimento: se, a fine serata, avrà mantenuto fede al suo impegno di non bere, riceverà un premio dallo staff della Fondazione ANIA.

Il progetto prevede anche il supporto delle Forze dell'Ordine che intensificheranno i controlli sulle strade e premieranno chi risulta negativo ai test sull'alcol con un ingresso omaggio in discoteca per la settimana successiva.

"Guido con Prudenza" comprende anche un'attività diurna affidata a safety point itineranti, camper che si spostano nelle zone ad alta concentrazione di giovani. Oltre alla distribuzione di materiale informativo sugli effetti della guida in stato di ebbrezza, i safety point danno la possibilità concreta ai ragazzi di sperimentare, con l'aiuto di un simulatore, cosa accadde quando si guida in stati psico-fisici non ottimali.

Dopo 8 anni dal suo avvio, "Guido con Prudenza" si conferma uno dei progetti di punta della Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale che Intesa Sanpaolo Assicura intende appoggiare appieno per offrire il suo aiuto nella riduzione dell'incidentalità in Italia.

I numeri dell'incidentalità

  • 4.237 morti (30% giovani sotto i 30 anni)
  • 1.092.000 feriti (di cui 20.000 invalidi gravi)
  • 3.741.283 incidenti

Cause

  • 30% alcol e droghe (fonte Iss)
  • 11,5% velocità
  • 15,7% distrazione
  • 17,5% mancato rispetto delle regole

Calendario campagna "Guido con Prudenza"

Zone

Campania, Emilia Romagna, Toscana, Lazio