Guasto o incidente in autostrada, che fare?

In caso di guasto in autostrada accendere le quattro frecce e posizionare il triangolo
 
Guidando in autostrada può capitare che la nostra automobile abbia un improvviso guasto o di essere coinvolti in un incidente. Che fare in questi casi?
 
In caso di guasto meccanico occorre:
  • Cercare di trasportare il veicolo nella corsia d’emergenza in modo tale che non sia di intralcio e quindi di pericolo per gli altri veicoli in marcia sulla stessa direzione
  • Accendere le quattro frecce che segnalano la temporanea sosta del veicolo
  • Scendere dall’auto indossando il giubbotto catarifrangente obbligatorio e utile per segnalare la propria presenza  e recarsi alla più vicina colonnina di soccorso per richiedere un intervento. In questo caso occorre segnalare la propria posizione e fornire una sommaria spiegazione del guasto
  • Posizionare il segnale mobile di pericolo, il “triangolo”, in dotazione ad ogni veicolo ad una distanza di almeno 50 metri dal veicolo fermo in modo che sia visibile da una distanza di almeno 100 metri, come indicato dall’ Articolo 162 del Codice della Strada
 
In caso di coinvolgimento in un incidente per prima cosa è molto importante cercare di mantenere la calma in modo tale da effettuare correttamente le operazioni necessarie per la richiesta e lo svolgimento delle operazioni di soccorso.
 
Oltre alle operazioni elencate in precedenza, occorre:
  • Valutare se ci sono altre persone coinvolte e bisognose di assistenza
  • Controllare quali altre auto sono incidentate e prendere nota dei dati
  • Contattare il 113 che è il numero nazionale di emergenza della Polizia Stradale e fornire il più precisamente possibile tutte le informazioni richieste 
 
Se invece si assiste ad un incidente, occorre ricordarsi che prestare soccorso a Terzi è obbligatorio (Articolo 189 del Codice della Strada) e bisogna quindi fermarsi e mettersi a disposizione per fornire aiuto nei limiti del possibile ovviamente.